7 Marzo 2019

Fashion Philosophy: filosofia e consulenza di immagine al servizio delle persone

Hai studiato filosofia a scuola?

Forse sì, forse no. Comunemente la filosofia è vista come una materia poco pratica, poco utile, datata. Oggi la filosofia è una delle “materie” più rivalutate, proprio per il suo potere intrinseco di essere un’insieme di principi, idee, convinzioni che aiutano ad interpretare e definire i modi del ragionare e quindi dell’agire in qualsiasi ambito.

Indaga su chi siamo e perchè siamo.

E’ una materia geniale, considerando la mole di stimoli che quotidianamente incidono sulle nostre vite e che ci pongono di fronte a continui dubbi sulla nostra autenticità, sul nostro diritto di essere così come siamo.
Quando Valeria Trabattoni, filosofa e counselor di FilosofiaAmica mi ha chiesto di collaborare ad un suo progetto che unisce moda e filosofia, mi sono sentita onorata.

E’ anni che promuovo l’interdisciplinarità della mia materia, cioè il potenziale della consulenza di immagine di entrare in contatto con altri modi di approcciare la vita, il mondo, le persone… noi stessi. E con questo duetto, probabilmente abbiamo fatto bingo.

Credo che sia un po’ difficile da capire, di primo acchito, cosa possa esserci di divertente e stimolante in un workshop di 3 ore che ha, come protagonista, la filosofia. Personalmente, sennò non avrei accettato la sfida, in questa occasione ci sarà molto da ridere. Ma anche molto da sorridere e, un po’ da pensare.

La pratica filosofica di porci delle domande, di indagare sulla nostra realtà, di scoprire cosa c’è dietro, ci aiuterà a guardarci allo specchio in modo diverso. Sul nostro corpo, su come è fatto, su come ci è stato donato dalla natura e su come agiamo a suo (s)favore ci sarà tanto da dire, ma solo dopo aver capito chi siamo realmente, potremo trovare una soluzione pratica e raggiungere l’obiettivo che ci siamo poste.

Non è una questione di sembrare più alte e più magre, non è nè mio desiderio nè (tantomento) il mio compito, metterti a dieta o farti notare che, se un giorno dovessi uscire sulla copertina di Vogue, quel rotolino proprio non va bene (nonostante gli eventuali rotolini possano benissimo essere cancellati dalla tecnologia).

Qui si va oltre! Qui, si lavora con chi sei ora, per riuscire a fornirti grazie alla filosofia ed alla consulenza di immagine, un nuovo specchio in cui rifletterti: sarà un modo, per aiutarti a capire che come sei ora, va benissimo per chi sei ora e ti aiuterà a diventare chi (e come) vorrai essere.

L’immagine sarà pure una cosa superficiale, ma lo è a tal punto, che è il primo strato che colpisce l’occhio di chi guarda: che questo sia il tuo occhio allo specchio o quello della persona che andrai ad incontrare.

Ogni occhio vede ciò che conosce, ogni occhio attinge dal suo database infinito di immagini ed esperienze, per valutare se tu, così come ti presenti, vada bene o no. L’occhio non aspetta la parola per farsi un’idea, all’occhio basta vedere come ti poni, come ti abbigli e come ti colori. Sta a te decidere come desideri essere percepita/o.

Sarà un workshop di gruppo, con vantaggi individuali: traccerai la tua storia, le tue domande, le tue aspettative (grazie alla pratica filosofica) e insieme le vestiremo (grazie alla consulenza di immagine).

Sarebbe bello averti con noi, sabato 6 aprile a Bergamo, dalle 15 alle 18. Qui, sulla pagina che Valeria ha dedicato al nostro “duetto”, troverai tutte le altre informazioni e potrai scrivere a lei, o scrivermi, per prenotare il tuo posto. Se siete in 2…conviene!

Ci vediamo il 6 aprile!

 

News & Eventi

Archivio post

Discover

VirgoImage

Social stream

Follow me!